Privacy Policy La classifica completa della Scarpa d'oro 2001 è la cosa più bella che leggerete oggi

La classifica completa della Scarpa d’oro 2001 è la cosa più bella che leggerete oggi

20 Settembre 2021

Oggi è il compleanno della Scarpa d’oro 2001: Henrik Larsson.
La storia di Larsson è davvero particolare perché l’anno precedente subì un terribile infortunio (abbiamo ancora i brividi a distanza di anni) ma riuscì a trovare la forza e diventare ancora più forte e determinato di prima.
La Scarpa d’oro è un risultato personale che ha voluto fortemente nonostante il suo campionato (giustamente) avesse un coefficente di difficoltà minore rispetto ai maggiori campionati.
Per intenderci un gol in Scozia vale 1,5 punto mentre in Italia, Spagna, Inghilterra, Germania e Francia una rete equivale a 2 punti nella classifica totale.

Siete pronti? Allora allacciate le cinture di sicurezza perché inizia una carrellata di nomi che potrebbe farvi sbandare.

THIERRY HENRY (ARSENAL) 17 RETI – 34 PUNTI

Le prime due stagioni di Henry all’Arsenal furono l’allenamento di quello che sarà l’attaccante più micidiale degli anni successivi.
D’altronde Scarpa d’oro non è nient’altro che un sinonimo di Thierry Henry.

VIDEO): Arsenal-Charlton 5-3, Henry valse da solo il prezzo del biglietto  quel 26 agosto 2000 - Storie di Premier

MARK VIDUKA (LEEDS) 17 RETI – 34 PUNTI

Un’annata magica per il Leeds il 2000/01, semifinalista in Champions League e quarto posto in campionato con ovviamente Viduka mattatore della stagione.

Season 2000/01

DARIO HUBNER (BRESCIA) 17 RETI – 34 PUNTI

Darione vicino a questi grandi nomi ci fa sognare.
Dopo il debutto in Serie A nella stagione 97/98, giocò due stagioni in B con la maglia del Brescia confermandosi ancora una volta ad alti livelli anche nella stagione 2000/01 mettendo a segno 17 reti.

Hubner: "Nella mia Serie A c'erano uomini veri, ora..." - Il Leccese -  Giallorossi, sempre

TOMASZ RADZINSKI (ANDERLECHT) 23 RETI – 34,5 PUNTI

Con la maglia dell’Anderlecht le sue stagioni migliori della carriera, soprattutto quella in questione che gli vale il trasferimento in Premier League ma con la maglia dell’Everton non riesce a ripetersi.

Radzinski : "Je ne crois pas beaucoup aux chances d'Anderlecht"

OKAN YILMAZ (BURSASPOR) 23 RETI – 34,5 PUNTI

Una vera e propria leggenda dalle parti di Bursa. Vince due volte la classifica capocannonieri del campionato turco, la prima volta nella stagione 2000/01 con 23 reti.

Okan Yılmaz yıllar sonra geri döndü - Bursaspor Bağımsız Taraftar Platformu