I 30 giocatori d’attacco più forti affrontati da Maldini: c’è mezza storia del calcio

26 Giugno 2020

15. Ruud VAN NISTELROOY

Credits: John Peters/Manchester United via Getty Images

Il centravanti olandese, uno che i gol li sa fare eccome, è stato imbrigliato da Maldini nella Coppa del Campioni 2004-05, quella terminata con la tragedia sportiva rossonera a Istanbul. Ruud è il perno dello stellare attacco del Manchester United di Ferguson, ma si incaglia insieme ai compagni sulla rocciosa difesa milanista che vede Paolo supportato, tra andata e ritorno, da Nesta, Stam, Cafu e Kaladze. Il Milan vince sia all’andata che al ritorno senza subire reti. E con una difesa così, insomma, non è stato poi così strano, non trovate?

14. David TREZEGUET

Credits: PATRICK HERTZOG/AFP via Getty Images

Sono cinque i gol messi a segno dal francese al cospetto di Maldini. Uno ben più amaro degli altri, perché è il maledetto golden gol che ha sancito la vittoria della Francia contro l’Italia nella finale degli Europei del 2000. David ha anche pareggiato i conti nella finale di Manchester, terminata poi con la vittoria del Milan ai calci di rigore. Un score dunque di tutto rispetto per il francese, in un duello che a livello di vittorie di squadra non può che definirsi in parità. Diciamo che Paolo con la Coppa del 2003 si è decisamente vendicato di quel dannato golden gol di qualche anno prima.

13. Filippo INZAGHI

Dieci partite prima di diventare compagni di squadra. Sono cinque i gol che Filippo Inzaghi ha segnato alle difese di Paolo Maldini, score di tutto rispetto per uno dei bomber più forti della storia del nostro calcio. L’esordio di Pippo al cospetto del futuro compagno porta i colori del Parma: è il 24 marzo 1996 e Inzaghi entra al posto di Zola. Pochi mesi dopo il centravanti veste la maglia dell’Atalanta e segna la sua prima rete davanti a Maldini, portando in vantaggio i nerazzurri su assist di Lentini. Gli altri tre gol Pippo li sigla con la maglia della Juventus, prima di andare a vestire, con i risultati che tutti conosciamo, la maglia del Milan insieme a Maldini.

12. Christian VIERI

Credits: Grazia Neri/Getty Images

Il giramondo per eccellenza del nostro calcio ha giocato 18 partite contro Paolo Maldini. La prima volta risale alla stagione 1991-92, quando in Torino-Milan Bobo ha sostituito al minuto 65 Walter Casagrande: venticinque minuti contro Paolo e contro la grande difesa rossonera. La storia ha messo più volte contro i due, e Christian ha segnato soltanto 3 volte davanti all’amico Maldini. I primi due sono datati 6 aprile 1997, e sono stati segnati dall’attaccante con la maglia della Juventus nel 6-1 contro i rossoneri (in rete anche Jugovic, Zidane, Nick Amoruso e Marco Simone per il Milan). Il terzo arriva naturalmente con la maglia dell’Inter e dunque in un derby. Assist di Recoba, rete di Bobo: è il 12 gennaio del 2000.

11. RAUL Gonzalez Blanco

Ostico per tutti – perché parliamo di un campione incredibile – e sofferto anche da uno che spesso gli attaccanti li ha fatti soffrire come il nostro Paolo. È il 12 novembre del 2003 quando arriva il Milan al Santiago Bernabeu, al cospetto del Real Madrid di Del Bosque. Una squadra piena di campioni, che schiera ancora il suo prodotto del vivaio forse per eccellenza, il signor Raul Gonzalez Blanco, che mette a segno due reti, una su assist di Ronaldo, l’altra su servizio di Roberto Carlos. E se non è magia questa…In questa gara Maldini fornisce l’assist a Rivaldo per la rete che accorcia le distanze del Milan. Una sconfitta indolore: i rossoneri passano il turno e corrono verso la finale di Manchester, poi vinta contro la Juventus.