Tutti i trasferimenti della stagione 1996-1997

5 Aprile 2021

REGGIANA

Il ritorno in Serie A dei reggiani è condito da un’impetuosa cascata di nuovi acquisti: sono ben diciotto gli innesti che la dirigenza granata porta in Emilia, anche per celebrare al meglio l’inaugurazione del nuovissimo impianto dello Stadio Giglio che raccoglie il testimone dal vecchio Mirabello. Però, a tanto entusiasmo fa eco altrettanta confusione, nella quale non riescono a raccapezzarsi né Lucescu prima, né Oddo poi. La stagione è avarissima di soddisfazioni, tanto da centrare il record negativo assoluto di vittorie in campionato: due.

ACQUISTI CESSIONI
Dietmar BEIERSDORFER (Colonia) Monye Precious ONYABOR (Videoton)
Franz CARR (Aston Villa) Jero SHAKPOKE (Vardar Skopje)
Gianluca CHERUBINI (Roma) Marco DI COSTANZO (Triestina)
José Adolfo VALENCIA (Indipendiente) Antonio RIZZOLO (Ascoli)
Joseph DOSU (Julius Berger) Paolo ZILIANI (Cosenza)
Antonio PACHECO (Belenenses) Michele PIETRANERA (Cosenza)
Nicolò SCIACCA (Foggia) Pietro STRADA (Parma)
Michael HATZ (Rapid Vienna) Leonardo COLUCCI (Verona)
Filippo GALLI (Milan) Roberto PACI (Lucchese)
Georges GRÜN (Anderlecht) Massimiliano TANGORRA (Foggia)
Angelo CARBONE (Piacenza) Alessandro MAZZOLA (Piacenza)
Gabriele GROSSI (Roma) Prince Ikpe EKONG (Estudiantes Tecos)
Damiano LONGHI (Padova) Sandro TOVALIERI (Cagliari)
Massimo MINETTI (Milan) Eugenio SGARBOSSA (SPAL)
Ioan Ovidiu SABAU (Brescia) Adriano Alex TARIBELLO (Triestina)
Gianluca SORDO (Milan)  
Monye Precious ONYABOR (Parma)  
Pietro PARENTE (Bari)  

ROMA

La Roma, forte di una buona stagione 1995-96, decide non stravolgere la rosa del quinto posto della stagione passata con solo tre acquisti – tra cui Damiano Tommasi – ma è in panchina che si compie la vera rivoluzione con l’ingaggio di Carlos Bianchi. L’ex tecnico del Velez Sarsfield porta con sé il suo protegée Roberto Luis Trotta, ma il difensore argentino si rivela una grande delusione e lascia la capitale quando il presidente Sensi decide di sollevare il tecnico. Sul fronte cessioni si registra il colpo che spezza i cuori della tifoseria: il Principe Giannini saluta tutti dopo una vita in giallorosso e lascia la Capitale per approdare allo Sturm Graz.

ACQUISTI CESSIONI
Martin DAHLIN (Borussia Mönchengladbach) Alessio SCARCHILLI (Torino)
Damiano TOMMASI (Verona) Gabriele GROSSI (Reggiana)
Roberto Luis TROTTA (Velez Sarsfield) Giuseppe GIANNINI (Sturm Graz)
  Franco FLORIO (Cosenza)
  Andrea CUPI (Lodigiani)
  Gianluca CHERUBINI (Reggiana)

SAMPDORIA

La Sampdoria di Sven-Göran Eriksson si conferma ad alti livelli e riesce a centrare il piazzamento in UEFA, nonostante le dolorose partenze di due pezzi da novanta come Chiesa e Seedorf. Per assorbire i loro addii, i doriani superano le rivalità cittadine per acquistare dai cugini del Genoa il promettente attaccante napoletano Vincenzo Montella, mentre dall’Argentina arriva a rinforzare la mediana la Brujita, Juan Sebastian Veron, talento dominante della sua generazione. Il raggiungimento del sesto posto rappresenta la logica conseguenza di cotanto talento in rosa.

ACQUISTI CESSIONI
Vincenzo MONTELLA (Genoa) Clarence SEEDORF (Real Madrid)
Juan Sebastian VERON (Boca Juniors) Enrico CHIESA (Parma)
Danny DICHIO (Queens Park Rangers) Stefano SACCHETTI (Piacenza)
Fabrizio FERRON (Atalanta) Walter ZENGA (Padova)
Simone VERGASSOLA (Carrarese) Alessandro LAMONICA (Venezia)
Mattia BISO (Derthona) Davide DI TERLIZZI (Carrarese)
Alessandro GIOVINAZZO (Rapallo) Filippo MANIERO (Verona)
Pierre LAIGLE (Lens) Mauro BERTARELLI (Empoli)
Nicola ZANINI (Verona) Claudio BELLUCCI (Venezia)
Oumar DIENG (Paris Saint Germain) Angelo PAGOTTO (Milan)
  Nicola ZANINI (Verona)