Tutte le rose del Mondiale Under-20 del 2005: la rosa dell’Italia era obiettivamente imbarazzante

2 Giugno 2020

CANADA

Un solo punto in tre partite, due gol fatti (di cui uno contro l’Italia) e ben sette subiti (di cui quattro nostri). Non serve aggiungere altro per definire il mondiale Under 20 del Canada: i numeri, in questo caso, valgono più di mille parole.

Rosa Canada

Portieri: Asmir Begović, Roberto Giacomi, Josh Wagenaar

Difensori: Marcel de Jong, David Edgar, André Hainault, Simon Kassaye, Brad Peetoom, Graham Ramalho, Vince Stewart

Centrocampisti: Jonathan Bourgault, Tomek Charowski, Ryan Gyaki, Will Johnson, Nikolas Ledgerwood, Jaime Peters, Tyler Rosenlund, Carlo Schiavoni

Attaccanti: Franco Lalli, Andrea Lombardo, Riley O’Neill

CILE

Di certo non una delle Under 20 cilene più memorabili e il torneo lo dimostra. Se non fosse per l’inadeguatezza dell’Honduras (0 gol realizzati in tutto il mondiale), la Roja sudamericana non conquisterebbe nemmeno una vittoria. Chiude terza nel girone, viene ripescata ed esce subito con l’Olanda (3-0).

Rosa Cile

Portieri: Carlos Arias, Carlos Espinoza, José Rosales

Difensori: Hugo Bascuñán, Gonzalo Jara, Sebastian Montesinos, Felipe Muñoz, Edzon Riquelme, Francisco Sánchez

Centrocampisti: Carlos Carmona, Marcelo Díaz, Matías Fernández, José Fuenzalida, Fernando Meneses, Pedro Morales, Sebastián Páez, Iván Vásquez

Attaccanti: Nicolás Canales, Ricardo Parada, Eduardo Tudela, Carlos Villanueva

CINA

La nazionale del Regno di Mezzo domina il proprio girone e conquista gli ottavi a punteggio pieno, battendo anche la più blasonata Ucraina. È forse la nazionale asiatica più forte in questo mondiale Under 20, grazie anche al fiuto del gol di Tao Chen che sarà il miglior marcatore cinese con tre segnature. L’avventura della Cina termina ai quarti contro la Germania. Non bastano due gol nei primi venti minuti: quando i supplementari sembrano essere dietro l’angolo, il 3-2 di Matip giustizia la squadra della Repubblica Popolare.

Rosa Cina

Portieri: Cheng Yang, Ziqian Yu, Lei Zhang

Difensori: Xiaoting Feng, Yu Liu, Wangsong Tan, Weiwei Yuan, Ming Zhao, Tao Zheng

Centrocampisti: Tao Chen, Peng Cui, Junmin Hao, Lin Lu, Hongliang Wang, Xuri Zhao, Haibin Zhou

Attaccanti: Fangzhuo Dong, Lin Gao, Biao Mao, Ting Zhu, You Zou

COLOMBIA

La Selección de fútbol de Colombia che si presenta in Olanda è tra le più forti Under 20 che partecipano al torneo. Nello stesso girone dell’Italia, in cui dominerà con sei gol fatti e zero subiti, tra i Cafeteros fanno capolino tante facce che vedremo qualche anno più tardi nel campionato di Serie A: si va da Zapata a Ospina passando per Juan Camilo Zuñiga. Le bocche di fuoco dei sudamericani, però, sono altre due: Fredy Guarin e Radamel Falcao. Entrambi giocano un gran torneo, segnando due gol ciascuno e attirando gli occhi di tutto il mondo, a dispetto di un’avventura che finisce prima delle aspettative. Agli ottavi, infatti, si gioca quella che è per tutti la finale anticipata e che vede prevalere l’Argentina per 3-1. Da quel momento, Radamel comincerà a segnare senza sosta per la propria nazionale divenendone il marcatore più prolifico di sempre.

Rosa Colombia

Portieri: Carlos Abella, Libis Arenas, David Ospina

Difensori: Mauricio Casierra, Jimy Estacio, Harrison Morales, Carlos Valdés, Cristián Zapata, Juan Zúñiga

Centrocampisti: Abel Aguilar, Fredy Guarín, Sebastian Hernández, Daniel Machacon, Christian Marrugo, Harrison Otálvaro, Juan Toja, Edwin Valencia

Attaccanti: Radamel Falcao, Dayro Moreno, Wason Rentería, Hugo Rodallega